Crea sito

Galaxy

Samsung rilascia un nuovo aggiornamento per il Galaxy Tab 3 7.0 Wi-Fi

Samsung rilascia un nuovo aggiornamento per il Galaxy Tab 3 7.0 Wi-Fi

Samsung aggiorna il suo Galaxy Tab 3 7.0 Wi-Fi ad una delle ultime versioni di Kitkat.

20131121_195607Ottime notizie per i possessori del Galaxy Tab 3 7.0, in versioni Wi-Fi. Dopo che Galaxy S3 Neo viene aggiornato ad Android 4.4.4 | Galaxy S3 Neo: cominciato il roll-out per Android Kitkat 4.4.4 | oggi è il turno del Galaxy Tab 3 in versione Wi-Fi, che beneficia di un bug fix dal peso di 40 MB circa.  Un aggiornamento che non porta nessuna sostanziale novità, migliorie che neanche la prima release software Kitkat apportava, se non la compatibilità con alcune app Samsung, e le varie migliorie apportate da Kitkat in sè. Comunque un aggiornamento che porta, come detto, solo bug fix, e che comunque va a migliorare ancora di più l’esperienza utente, senza andare minimamente a toccare l’interfaccia utente.

Manuel De Maria

Samsung dà il via alla campagna pubblicitaria per il Note 4

Samsung dà il via alla campagna pubblicitaria per il Note 4

Samsung inizia la campagna pubblicitaria a fine di commercializzare il suo nuovo Note 4.

20140903_151643Samsung ha appena iniziato la campagnia pubblicitaria per promuovere il suo nuovo Galaxy Note 4. Prima di IFA 2014 (dove il nuovo phablet è stato, appunto, presentato) Samsung aveva cominciato a rilasciare video “Ready to Note?”, al fine di preparare il consumatore e di lasciar intravedere qualcosa delle funzioni di Note 4, anche se raffigurato nei video era il precedente modello. Da un paio di giorni, Samsung ha cominciato una nuova campagna, denominata “Do You Note?”, proponendo il primissimo video ufficiale del Note 4.

Questo spot, come, somiglia molto ai precedenti, in quanto vengono messe in mostra le potenzialita che la penna, la S Pen, può dare(anche se, le features mostrate nei video pre-IFA, raffiguravano solo quelle del Note 3) in ambito lavorativo. Il video inoltre viene raffigurato da una prospettiva sicuramente originale. Insomma, Samsung riuscirà a registrare i numeri siglati l’anno scorso? Vi lasciamo al video

Manuel De Maria

 

 

Samsung annuncia il nuovo Galaxy Alpha: le specifiche tecniche

Samsung annuncia il nuovo Galaxy Alpha: le specifiche tecniche

Samsung annuncia ufficialmente il nuovissimo Galaxy Alpha. Scocca in metallo, e un device assai interessante

image_new.phpDopo mesi di rumor, conferme e smentite, ecco che finalmente Samsung, tramite il blog ufficiale Samsung Tomorrow, annuncia ufficialmente il nuovo Galaxy Alpha. Specifiche tecniche davvero interessanti, visto che uesto nuovo Galaxy Alpha monta un Exynos 5 Octa Core, strutturato in due modi. Un primo processore da 4 core, con frequenze da 1.8 GHz, e un secondo, sempre con 4 Core, da 1.3 GHz. Troviamo un display HD da 4,7 “, 2 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria ROM, non espandibili. Una buona fotocamera al posteriore, da 12 MP, e una da 2.1 MP anteriormente. Ovviamente Android, in versione 4.4.4 Kitkat, e una batteria da 1860 mAh (che sembrano un po’ pochini, ma con il tempo vedremo se Samsung avrà fatto un buon lavoro sull’ottimizzazione, e come abbia gestito il risparmio energetico). Il Galaxy Alpha verrà commercializzato in diverse colorazioni, quali: nero, bianco, turchese, oro e argento. Le dimensioni, estremamente contunute (132.4 x 65.5 x 6.7 mm) e il peso, anch’esso contenuto (solo 115 grammi!) fan si che in mano il dispositivo neanche si percepisca, nonostante la presenza della scocca in metallo, tanto attesae tanto rischiesta in questi anni.

Samung pubblica anche un video (oltre alle immagini che troverete in fondo alla pagina) dedicato al dispositivo, nominato Just Alpha. Il video, sfruttando il mondo della moda e della musica, mostra il design innovativo degli ultimi Galaxy.

Galaxy Alpha sarà disponibile a partire dal mese di settembre in 150 diversi mercati al prezzo di 599. Il prezzo, non ancora ufficializzato in Italia, dovrebbe comunque essere lo stesso per tutti i mercati, salvo variazione per motivi nazionali.

Adesso le specifiche complete ed infine le immagini.

GA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Samsung App cambia nome e grafica: ecco il Galaxy App

Il Samsung App cambia nome e grafica: ecco il Galaxy App

Il Samsung App si aggiorna cambiando il look, ma anche il nome

image_new.php

Già da alcune settimane si era parlato di questo, ovvero di una possibile modifica al market di Samsung da parte della stessa casa. Infatti dopo aver cambiato anche il look al proprio Shop, si è cambiato pure il nome, passando dall’ex Samsung App, all’attuale Samsung GALAXY Apps. Da pochissimi giorni è possibile effettuare l’aggiornamento, che verrà notificato all’appertura del market stesso.

Come possiamo notare dalla descrizione, il GALAXY Apps è un negozio che ci consente di effetturare acquisti o comunque download gratuiti di applicazioni in totale sicurezza. Inoltre il GALAXY Apps si adatta perfettamente al proprio smartphone, vista anche la sezione GALAXY Essential. Segnaliamo inoltre il nuovo Gear Apps, che troviamo all’interno del Gear Manager. Anche’esso si aggiorna, ed è semplicemente  lo shop dedicato ai due (o tre) wereable della casa coreana.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Samsung, dal canto suo, vuole avvisare comunque che:

Prima del download, non dovrai più chiederti se l’applicazione è sicura o meno. Samsung GALAXY Apps conduce una serie di rigorosi test di conformità e compatibilità per offrirti le migliori applicazioni per i dispositivi smart Samsung. Applicazioni utili a portata di mano Scopri le esclusive applicazioni Samsung che renderanno il tuo Galaxy ancora più prezioso visitando la sezione “For Galaxy”. Ogni utente Galaxy può accedere a una serie di applicazioni fondamentali, gratuite o scontate, create e selezionate con cura proprio per i nuovi utenti. Ogni centesimo risparmiato è un centesimo guadagnato I membri di Samsung GALAXY Apps hanno la possibilità di acquistare le applicazioni a prezzi ridotti partecipando a una serie di eventi come “Gratis per i primi arrivati” e “Now free” (Ora gratis). Visita regolarmente Samsung GALAXY Apps per non perderti i numerosi vantaggi dedicati a te.

Ripetiamo dunque che per avere la nuova versione del Samsung GALAXY Apps doveve semplicemente andare nel precedente market e aggiornare.

Manuel De Maria

Samsung Galaxy S5 Mini è ufficiale: le caratteristiche

Samsung Galaxy S5 Mini è ufficiale: le caratteristiche

Il Samsung Galaxy S5 Mini (G800H) è ufficiale: vediamo insieme le caratteristiche

image_new.php

Dopo i quattro device di fascia medio-bassa di Samsung presentati nella giornata di ieri | Samsung presenta quattro nuovi device Galaxy | oggi ecco che il Samsung Galaxy S5 Mini, successore di S4 Mini, e fratello minore di S5, viene presentato ufficialmente. Decisamente simile all’S5 sia come materiali, sia come design, ma qui abbiamo un hardware molto meno potente. Un processore Snapdragon 400, 1.5GB di RAM, display da 4.5 pollici con risoluzione HD, sono queste  le principali differenze di S5 Mini rispetto al suo fratello maggiore.

Ovvimente non manca la connettività LTE. Android Kitkat a bordo e TouchWiz di ultima generazione ad accompagnare il tutto. La memoria è da 16 GB espandibili e la batteria da 2100 mAh.

 

Un prodotto sicuramente interessante, che dovrebbe arrivare nella metà di questo mese. Intanto questo S5 Mini farà il suo debutto in Russia, per poi espandersi negli altri paesi. S5 Mini potrebbe essere venduto sui 300€ in Germania e in Italia un 429/499€ . Vedremo comunque se i prezzi verranno confermati. Vi terremo aggiornati con i prossimi articoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Manuel De Maria

Samsung presenta quattro nuovi device Galaxy

Samsung presenta quattro nuovi device Galaxy

Samsung presenta quattro nuovi smartphone di casa Galaxy: Core 2, Star 2, Young 2 e Ace 4

Samsung non pensa solo ai dispositivi top di gamma, visto che nella giornata di oggi, su Samsung Tomorrow, vengono presentati quattro nuovi dispositivi della famiglia Galaxy: abbiamo infatti il Core 2, il Galaxy Star 2, lo Young 2 e l’Ace 4, Tutti questi dispositivi saranno ovviamente presentati con prezzi vantaggiosi e saranno la gamma bassa di casa Samsung.

La nuova interfaccia Touchwiz permette ai dispositivi di fascia non altissimi di girare tranquillamente grazie anche all’ottimizzazione fatta da Samsung, alleggerendo la home, portando solamente gli elementi essenziali. Ma adesso andiamo ad analizzare i nuovi dispositivi.

Galaxy Core 2

Immagine

Il Core 2 è il telefono con il miglior hardare dei quattro, caratterizzato da un processore Quad Core da 1.2 GHz, 768 MB di memoria RAM, con un display da 4,5″, 800×480 px, e 4 GB di memoria espandibile. Batteria da 2000 mAh e Kitkat integrato. Fotocamera da 5 MP e ovviamente l’interfaccia Touchwiz Essence.

Questo l’unico device a supportare nativamente il modulo Dual Sim, visto che gli altri device avranno anche il modello Duos.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Galaxy Ace 4

Immagine

L’Ace 4 è caratterizzato da una doppia versione, quella 3G e quella LTE. Questo Ace monta un display da 4″  con risoluzione relativamente bassa, 800×480 px. Abbiamo poi la stessa fotocamera, anch’essa da 5 MP e lo stesso OS, Kitkat 4.4.2.

Come processore troviamo variamenti. Infatti nella prima versione troviamo un processore Dual Core da 1 GHz e 512 MB di RAM per lavariante 3G, e un processore da 1.2 GHz e 1GB di RAM per la versione LTE. Batteria da 1550 mAh per il primo e 1800 mAh per il secondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Galaxy Young 2

Immagine

Lo Young fa parte degli ultimi dispositivi come potenza, infatti montiamo un processore Quad-Core da 1.2 GHz. Il display è lo stesso dei precedendi (come definizione), abbiamo un 4,5″ un 800×480 px. Sempre Android Kitkat. 5 MP per la fotocamera. La RAM ammonta a 768 MB e la memoria è da 4 GB espandibili. Batteria da 2000 mAh, non troviamo il supporto all’LTE ma solamente quello all’HSPA +.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Galaxy Star 2

Immagine

Infine troviamo il Galaxy Star 2, il dispositivo meno potente e più economico dei tre. Abbiamo addirittura la connettività GSM (a parer nostro nel 2014 non dovrebbero uscire questi dispositivi). Un processore Single Core da 1 GHz, un display da 3,5 ” 320X480 px. La fotocamera è da 2 MP, abbiamo 510 MB di RAM e 4 di ROM, con espansione fino a 32 GB. La batteria è da 1300 mAh.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non abbiamo ancora info nè su disponibilità, nè sui prezzi, ma per i nuovi entry level di casa Samsung possiamo anche pensare a prezzi non inferiori a 250€ (assurdi è vero). Disponibilità e costi nei prossimi articoli.

Manuel De Maria

Rumor | Note 4 potrebbe avere un sensore di raggi UV

Rumor | Note 4 potrebbe avere un sensore di raggi UV

Arrivano nuovi rumor per il Galaxy Note 4, potrebbe avere un sensore di raggi UV

Samsung-Galaxy-Note-4-vision-has-style-b

I rumor relativi al Galaxy Note 4 ci accompagneranno per un bel po’ di tempo, fino all’IFA 2014, dove verrà presentato, appunto, il nuovo Note 4. Dopo che AnTuTu ha svelato alcune caratteristiche relative al nuovo phablet Samsung, oggi arrivano nuove indiscrezioni circa una nuova implementazione sul Note, ovvero un sensore di raggi Ultra Violenti. Infatti uno dei sensori, posizionato sulla parte frontale della scocca, avrà il compito di monitorare i raggi UV ogni 500 millisecondi.

Questo nuovo sensore potrebbe sostituire uno dei tanti sensori che vengono adottati sugli smartphone, ovvero quello della luminosità. Ovviamente non è ancora chiaro la funzione di questo nuovo sensore, che tra l’altro, le fonti fanno riferimenti a tipologie inedite.

Le possibilità più attendibili potrebbero essere due. La regolazione della luminosità che potrebbe essere più precisa che mai, e la seconda potrebbe essere inserita in S-Health, in quanto questo sensore ci avvertirà quando il nostro corpo è soggetto a raggi troppo forti.

Vedremo nelle prossime settimane, visto che molte volte i rumor lasciano i tempi che trovano, anche se questo nuovo Note 4 potrebbe essere davvero rivoluzionario.

Manuel De Maria

Samsung aggiorna il Galaxy Gear: benvenuto Tizen

Samsung aggiorna il Galaxy Gear: benvenuto Tizen

Samsung dice addio ad Android per il Galaxy Gear. Si passa a Tizen

Samsung ha detto definitivamente addio alla piattaforma Android per i suoi smartwatch (soluzione ovvia, visto che Android verrà implementato in seguito con Android Wear), aggiornando così il suo primo smartwatch Galaxy a Tizen.

GalaxyGear-0769

Il firmware Tizen era già in test da alcune settimane, e finalmente, i possessori di Galaxy Gear potranno aggiornare il proprio smartwatch alle versione che oggi montano Gear 2 e Neo (recensione a breve).

L’aggiornamento non porterà sostanziali differenza nel comparto grafico, ma sicuramente darà una migliore fluidità per quanto riguarda l’andamento generale del sistema, e abbasserà i consumi (già ottimi su Gear 2 e Neo) di batteria. Inoltre però verrà implementata la funzione di riproduzione musicale stand alone, o anche i comandi vocali per comandare la fotocamera ed altro.

 

  • Model: SM-V700
  • Model name: GALAXY Gear
  • Version: Tizen 2.2.0
  • Changelist: N/A
  • PDA: V700XXUCNE9
  • CSC: V700OXACNE9
  • MODEM: V700XXUCNE9
  • DOWNLOAD : Link

L’aggiornamento, oltre all’OTA, lo potrete eseguire direttamente da Kies, o attraverso Odin, collegando l’orologio al computer. I dati all’interno del Gear verranno cancellati, quindi è opportuno un backup. Ricordiamo inoltre che la compatibilità delle app adesso verrà ridotta, visto che alcune potrebbero non funzionare.

Manuel De Maria

 

Samsung Galaxy K Zoom: la recensione

Samsung Galaxy K Zoom: la recensione

Dopo l’avvento di Galaxy S4 Zoom dell’anno scorso, ecco che la casa coreana propone Galaxy K Zoom. Vediamo come funziona

samsunggalaxyk4_1

A (sx) Galaxy S5. A (dx) Galaxy K Zoom

L’anno scorso il Galaxy S4 Zoom non aveva fatto tanto successo. Sia il fatto che una fotocamera che telefonava non si era mai vista (a memoria mia), sia il fatto che se facevi una chiamata sembravi uno stupido, il prodotto non aveva attirato moltissime persone. Noi in realtà la troviamo molto utile, perchè a differenza di una fotocamera professionale, possiamo condividere velocemente tutte le immagini sui vari social, e quindi avere una connettività dati anche per navigare su internet, e perchè no, se in emergenza utilizzarlo come telefono.

Questo Galaxy K Zoom si propone come prodotto di buona qualità. Noi vi riportiamo la recensione di Andrea Galeazzi di HDBlog.it

Clicca per vedere la recensione (Da Youtube)

Manuel De Maria

Samsung:Ecco i dispositivi che verranno aggiornati a Kitkat. Poche speranze per l’S3

Samsung:Ecco i dispositivi che verranno aggiornati a Kitkat. Poche speranze per l’S3

Samsung aggiornerà molti dei suoi device. Ma per l’ex top di gamma le speranze sono oramai poche

Attraverso gli amici di Sammobile, siamo venuti a conoscenza di una nuova lista che ci mostra i principali device Samsung che verranno aggiornati ad Android Kitkat 4.4.2 (e 4.4.3 nel caso del Galaxy S5).

kitkat-Update-status

Come potete vedere, il Samsung Galaxy Note 2 h già ricevuto Kitkat, e oramai si tratta solo di ore prima che arrivi in tutto il mondo. Completato invece il roll out di Galaxy Note 2 LTE. Mentre per il Samsung Galaxy S3 è tutta un’altra cosa. Come potete notare nel fondo dell’immagine, il Galaxy S3 non verrà aggiornato (NB: In basso troverete una nota ufficiale di Sammobile riguardo ciò) per alcuni problemi che non sono stati risolti. Sembra quindi che Samsung non riesca ad ottimizzare il software per il suo Galaxy S3 per il noto GB di RAM. La variante LTE invece, è in procinto di ricevere l’aggiornamento.

Un’altra curiosa immagine spunta sotto l’articolo di Sammobile.

s3

Come potete vedere, l’aggiornamento del GS3 sarebbe praticamente pronto, visto che anche le stringhe GPU e CPU Driver sono ambedue in Ready, e perfino l’Android System. Invece i problemi sorgono con le app di Samsung, infatti “Apps Implement” e “System Status” sono entrambi in Failed per errore nelle app di sistema.

Ma cosa davvero spinge Samsung a non aggiornare il Galaxy S3? Molte sono le ipotesi, poche quelle vere. Molti oramai non credono veramente più alla questione legata alla RAM, e si fa spazio invece la questione rilevante le vendite. Se Samsung aggiornerà, quante probabilità ci sono che gli attuali possessori possano passare ai top di gamma attuali? Anche se, raccogliendo molti feedback degli utenti in rete, questa sarebbe una mossa assurda da parte di Samsung, visto che molti dichiarano di voler passare ad un altro brand in caso di mancato aggiornamento.

Ma eccovi la nota di Sammobile

UPDATE: The tipster has now sent us a developer report of Galaxy S3′s Android 4.4.2 KitKat test build. As you can see in the screenshot below, it looks like Samsung is having a bit of trouble implementing its TouchWiz applications, which is stopping the device from loading system apps. At least one thing is clear that RAM is not an issue with the Galaxy S III. For now, the Android 4.4.2 KitKat upgrade has been cancelled by Samsung’s dev team until further notice.

Manuel De Maria

Back to Top