Crea sito

Sistemi Operativi

Archivio per la categoria: Sistemi Operativi

Ecco le novità della Beta 5 di iOS 8 e OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 5 di iOS 8 e OS X Yosemite

Apple rilascia la beta 5 di iOS 8 e OS x Yosemite vediamo le novità

iOS 8

Ecco tutte le novità di iOS 8:

  • Nuova pannello dedicato a Salute in Impostazioni > Privacy.
  • Health diventa “Salute” in iOS 8 beta 5.
  • Nuove icone all’interno dell’app Salute.
  • Notevolmente velocizzato l’accesso a Spotlight: adesso l’animazione è più fluida e senza lag.
  • Siri ha ora pieno controllo su iBooks e Podcast, diventate app di sistema proprio con iOS 8.
  • Aggiunta una nuova funzione in Safari, che permette di aggiungere un sito ai Preferiti tenendo premuta a lungo l’icona Bookmark presente nella barra inferiore
  • Migliorato Handoff: adesso le chiamate da iPad e Mac, così come gli SMS, funzionano correttamente.
  • Migliorata notevolmente la traduzione italiana del sistema operativo, anche se restano ancora parti in inglese.
  • Adesso iPad e Mac invieranno una notifica ad iPhone per utilizzare Continuity per l’invio di SMS tramite il numero di telefono dell’utente. Adesso, inoltre, questa funzione è chiamata SMS Relay.
  • Nuovo suono in iMessage quando inviamo un messaggio audio.
  • Cambia l’icona BookMark in Safari. In precedenza l’icona era identica a quella che Apple ha affidato ad iBooks, mentre adesso il “libro” ha uno stile un po diverso.

OS X Yosemite

Ecco tutte le novità di OS X Yosemite:

  • Possibilità di visualizzare l’URL completo in Safari, spuntando una specifica preferenza nel programma.
  • La finestra delle Preferenze di Sistema è stata leggermente rivista.
  • La Calcolatrice è più trasparente.
  • Sono state integrate varie migliore a Swift.
  • Nuova barra di avanzamento download nel launchpad.
  • È stata leggermente rivista la grafica dell’icona che compare sullo schermo quando si alza e abbassa il volume e la luminosità.

Volume - Luminosità

 

Ecco tutte le novità della beta 4

Arriva Shazam su Mac App Store

Arriva Shazam su Mac App Store

Shazam arriva su Mac App Store ed è sempre in ascolto

Il servizio di riconoscimento Shazam è ormai famoso da anni e non ho bisogno di presentazioni. Arriva adesso in versione desktop offrendo tutte le funzioni già presenti negli ultimi aggiornamenti su Device.

Shazam per Mac viene eseguito come un elemento presente sulla barra del menù, restando in ascolto di tutto ciò che viene riprodotto nelle vicinanze del Mac e fornendo non solamente le notifiche pop-up con le info primarie.

Shazam

Accesso a contenuti supplementari come testi, opzioni d’acquisto da iTunes, ulteriori trace dell’album, opzioni di condivisione social, video e molto altro ancora.

Shazam

Ecco la descrizione e il link dove scaricare:

Shazam insegnerà al tuo Mac qualche trucco.

Scarica Shazam e la magia sarà tua. L’app che hai scelto come tuo esperto musicale preferito usufruisce di un aggiornamento importante per Mac. Riconosci la musica e la TV trasmesse intorno a te senza neanche dover tirare fuori il telefono dalla tasca. Sbizzarrisciti, riconosci tutto.

Shazam funziona silenziosamente dietro le quinte, ma ti informa quando trova una canzone, creando al tempo stesso una playlist. Ora potrai trovare, condividere e comprare senza muovere un dito. Una vera magia.

  • 1. Funziona silenziosamente dietro le quinte, pronto a riconoscere una melodia in qualsiasi momento.
  • 2. Accesso semplice e immediato a tutta la musica attorno a te.
  • 3. Accesso con un solo clic a testi, videoclip o ad iTunes per l’acquisto delle canzoni.
  • 4. Scoprire come non mai, condividere come sempre.

Shazam

Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite

Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite

Apple rilascia la beta pubblica si OS X Yosemite ai non-sviluppatori

Come annunciato Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite a tutti i non-sviluppatori, la beta può essere scaricata dal sito Apple, dove vi verra fornito un codice da inserire nel App Store così da scaricare l’installar che pesa circa 5,07 GB.

 

Attenzione

Come accade con tutti i software in beta, tenete presente che sono da mettere in conto crash, malfunzionamenti, bug, incompatibilità e in questa beta non mancano. Lo scopo del beta testing è capire cosa va migliorato o cosa non funziona; anche segnalare incongruenze linguistiche è importante, così come bug in apparenza minori. Maggiori saranno le segnalazioni, maggiori saranno le probabilità di avere tra qualche mese una versione definitiva stabile come non ma. Quindi consigliamo a tutti gli utenti che utilizzano un solo Mac e per lavoro di non installare la beta per non incorrere ad intoppi ecc. La Beta non è la stessa rilasciata agli sviluppatori, infatti viene nominata come Beta 1 e non verranno rilasciati aggiornamenti in concomitanza con gli sviluppatori.

OS X Yosemite

Ecco alcuni Bug riscontrati

  • Safari può bloccarsi quando riproduce alcuni contenuti di Netflix.
  • iPhoto 9.5.1 e Aperture 3.5.1 sono richiesti per Yosemite; è necessario aggiornare.
  • Quando si entra in modalità edit in iPhoto, potrebbe essere mostrato uno schermo nero invece della foto.
  • Streaming Photo e iCloud Photo Sharing potrebbero non funzionare correttamente quando iPhoto e Aperture sono installati.
  • iCloud Drive potrebbe apparire vuoto nel Finder dopo il primo set up. Il riavvio risolve questo problema.
  • Airdrop potrebbe non mostrare i Mac in prossimità.
  • Quando viene messo un salvaschermo con Foto il Mac smette di funzionare e bisogna riavviarlo.

Ecco il link dove poter scaricare la Beta:

OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 4 di iOS 8 e OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 4 di iOS 8 e OS X Yosemite

Apple rilascia la beta 4 di iOS 8 e OS x Yosemite vediamo le novità

iOS 8

Ecco tutte le novità di iOS 8:

  1. Aggiunta l’applicazione Suggerimenti, Suggerimenti come suggerisce il nome, fornirà suggerimenti sulle nuove funzionalità di iOS.
  2. SchermoNuova icona di luminosità e sfondo che adesso si chiama schermo e luminosità, dove sarà possibile modificare anche la dimensione del carattere anche.
  3. Rinnovato anche il Control Center, con sempre le stesse funzioni a un design più arrotondato. Control Center
  4. Introdotta la voce “Internet UE” all’interno delle Impostazioni > Cellulare. Si applica al traffico dati internet e hotspot personali.
  5. AbitazioneMigliora l’integrazione con l’HomeKit, che adesso si trova anche in Impostazioni > Privacy con la sua icona, sotto la voce Dati Abitazione.
  6. In Impostazioni iCloud adesso appare anche la propria immagine di profilo.
  7. E’ anche stata aggiunta l’opzione di conferma eliminazione per le email. Se abilitato, apparirà un avviso prima di eliminarle.
  8. Aggiunta una nuova animazione nella rubrica. Cliccando la foto di un contatto, questa si allargherà a tutto schermo se la risoluzione lo permette. Se invece l’immagine è piccola e non si potrà ingrandire, allora vedremo il cerchietto saltellare, allargandosi e stringendosi velocemente.
  9. Introdotto anche il nuovo sistema di dettatura, adesso infatti è possibile leggere in tempo reale quello che si detta senza dover premere fine e aspettare il caricamento della frase.

OS X Yosemite

Ecco tutte le novità di OS X Yosemite:

Nella nuovo beta di OS X Yosemite Apple rilascia anche iTunes 12.0, Yosemite Recovery 1.0, OS X Server 4.0 Developer Preview e Apple Configurator 1.7 beta.

La nuova versione di iTunes 12.0 introduce un design nuovo e più elegante, icona ridisegnata oltre alla condivisione in Famiglia.

iTunes

L’app calcolatrice è stata aggiornata adesso ha lo stesso aspetto di iOS.

Secondo 9to5Mac la beta disponibile per non-sviluppatori dovrebbe arrivare a fine luglio.

Video confronto tra iOS 8 e Android L

Video confronto tra iOS 8 e Android L

Ecco un video confronto tra i sistemi operativi rivali, iOS 8 e Android L. Il primo ha indicato la strada verso un sistema operativo moderno, elegante e funzionale, mentre il secondo ha fatto breccia tra gli utenti più esperti per la sua apertura.

Come per ogni sfida tra colossi, è impossibile riuscire a stabilire quale tra i due sia il migliore, e intraprendere questa strada porta a schierarsi in un modo così radicale che l’utente dell’uno disprezzerà l’altro.

Quindi, piuttosto che cadere nella tentazione di dare un giudizio, vi proponiamo un breve video confronto tra questi due fantastici sistemi operativi, svelando caratteristiche e peculiarità di iOS 8 e Android L.

Fonte

Distribuzione Android: KitKat ferma al 18%

Distribuzione Android: KitKat ferma al 18%

Ecco i dati di distribuzione Android pubblicate da Google. Sale la percentuale d’uso di KiKat, mentre Jelly Bean resta l’aggiornamento più diffuso.Grafico Distribuzione Android KitKat

Google, puntuale come un orologio svizzero, ha pubblicato i dati relativi alla distribuzione delle varie versioni di Android sui dispositivi ad esso compatibile.

In merito alla versione più recente di Android, si rileva una percentuale di distribuzione pari al 17,9%, con un sensibile incremento mensile del 4,3%. Nonostante questo dato incoraggiante, è comunque bassa la percentuale di utenti che hanno effettuato l’aggiornamento a KitKat, mentre resta quasi invariata il tasso di uso di Jelly Bean che vede una lieve flessione mensile dell’1,9%.

Lievi cali anche per FroyoIce Cream Sandwich, che sono diminuiti rispettivamente dello 0,1% e dello 0,9%, mentre è più significativo il decremento della distribuzione di Gingerbread che passa dal 14,9% al 13,5%.

Notare che i dati di distribuzione Android mostrano i dispositivi che hanno effettuato accesso l’ultima versione di Play Store nel corso dell’ultima settimana, quindi non tengono in considerazione i dispositivi con una versione del sistema operativo inferiore a 2.2, in quanto non supportano l’ultima Google Play Store app.

Apple rilascia la terza beta per iOS 8 e OS X Yosemite

Apple rilascia la terza beta per iOS 8 e OS X Yosemite

Rilasciate le nuove beta per iOS 8 e OS X Yosemite che portano pochi cambiamenti, tra cui miglioramenti delle prestazioni e qualche nuova funzione.

Si avvicina il rilascio ufficiale delle nuove versioni di sistemi operativi presentati dalla Apple durante il WWDC 2014, nel frattempo vengono costantemente rilasciate nuove versioni beta per permettere agli sviluppatori di ottimizzare e risolvere i problemi di iOS 8 e OS X Yosemite. Andiamo a scoprire insieme le piccole novità apportate con il rilascio del nuovo aggiornamento:

La nuova versione beta di iOS 8 (build 12A4318c) presenta ben poche novità, tra cui:

  • Miglioramenti generici e risoluzioni di bug che interessano principalmente autenticazione di sistema, backup, durata della batteria, CarPlay, HealtKit, CloudKit, FaceTime, funzioni di condivisione in famiglia, tastiere di terze parti.
  • Nuovi sfondi.
  • L’aggiunta dell’opzioni di abilitare la funzione Handoff, ovvero quella funzione che, attraverso l’utilizzo di iCloud, permette di continuare a lavorare da un dispositivo all’altro.
  • Introdotta l’opzioni per iCloud Drive il servizio che porta un disco virtuale dedicato all’archiviazione dei nostri dati e dei documenti, per organizzare e condividere i file in  tempo reale su svariati dispositivi.
  • Adesso si può scegliere se attivare la funzione tastiera QuickType.
  • Migliora l’applicazione Immagini che ora viene chiamata Foto. In praticolare, quando eliminamo una foto, questa non verrà persa del tutto, ma finirà in una sorta di cestino virtuale. Il cestino viene chiamato Recentemente eliminate. Adesso a questa cartella sono state aggiunte alcune funzionalità, l’eliminazione delle foto dopo trenta giorni e su ogni foto è possibile vedere il numero di giorni restante prima della rimozione automatica.
  • Arrivano anche le beta delle App Trova il mio iPhone e Trova Amici ora alla versione 4.0.Trova il Mio iPhone e Trova Amici

La terza beta di OS X Yosemite invece introduce:

  • La modalità Dark Mode, che facilita l’utilizzo del Mac in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Nuova icona per QuickTime.
  • Nuove icone per Mail.
  • Grafica rinnovata per Time Machine.
  • Nuova Grafica in Preferenze iCloud.

 

Per quanto riguarda le date di disponibilità dei nuovi sistemi operativi, OS X Yosemite, a differenza di iOS 8, passerà per una fase di testing pubblica riservata agli utenti che si sono iscritti in tempo al programma della Apple che permetterà di ricevere con un anticipo di qualche mese la nuova versione del sistema operativo. iOS 8, invece, sarà disponibile al pubblico a settembre, molto probabilmente in concomitanza con la presentazione del nuovo iPhone 6.

Android L: ecco come emulare il nuovo sistema operativo su Jelly Bean e KitKat

Android L: ecco come emulare il nuovo sistema operativo su Jelly Bean e KitKat

Disponibile su XDA un tema che emula l’aspetto grafico di Android L. Se anche tu sei impaziente e non riesci ad aspettare il rilascio ufficiale del nuovo sistema operativo mobile di Google, ecco i link per installare il tema.

Android L, la nuova versione di Android annunciata durante il Google I/O, purtroppo è ancora in fase di sviluppo e solo un gruppo di fortunati sviluppatori possessori di device Nexus hanno la possibilità di godere di tutte le funzionalità del nuovo sistema operativo mobile di Google.

Se anche voi siete impazienti di attendere il rilascio ufficiale di Android L e non possedete un Nexus, per adesso si può almeno portare il nuovo aspetto grafico sui dispositivi con Jelly Bean o KitKat grazie al lavoro svolto da un membro di XDA che è riuscito a realizzare un tema che emula quasi in tutto l’aspetto di Android L (clicca qui per scaricare il tema), comprese le icone della barra di stato, le impostazioni, la calcolatrice e le suonerie.

Se avete deciso di provare questo tema, il dispositivo avrà bisogno del supporto del modulo Xposed. Alcuni utenti hanno sperimentato problemi con le ROM, quindi si potrebbe verificare qualche imprevisto durante l’installazione.

Per completare l’opera, installa la Android L Keyboard (clicca qui per download) e sembrerà di avere tra le mani un dispositivo con installato l’ultima versione di Android.

Back to Top