Crea sito

About Marco Cammillacci

Appassionato di Tecnologia

Posts by Marco Cammillacci:

Ecco le novità della Beta 5 di iOS 8 e OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 5 di iOS 8 e OS X Yosemite

Apple rilascia la beta 5 di iOS 8 e OS x Yosemite vediamo le novità

iOS 8

Ecco tutte le novità di iOS 8:

  • Nuova pannello dedicato a Salute in Impostazioni > Privacy.
  • Health diventa “Salute” in iOS 8 beta 5.
  • Nuove icone all’interno dell’app Salute.
  • Notevolmente velocizzato l’accesso a Spotlight: adesso l’animazione è più fluida e senza lag.
  • Siri ha ora pieno controllo su iBooks e Podcast, diventate app di sistema proprio con iOS 8.
  • Aggiunta una nuova funzione in Safari, che permette di aggiungere un sito ai Preferiti tenendo premuta a lungo l’icona Bookmark presente nella barra inferiore
  • Migliorato Handoff: adesso le chiamate da iPad e Mac, così come gli SMS, funzionano correttamente.
  • Migliorata notevolmente la traduzione italiana del sistema operativo, anche se restano ancora parti in inglese.
  • Adesso iPad e Mac invieranno una notifica ad iPhone per utilizzare Continuity per l’invio di SMS tramite il numero di telefono dell’utente. Adesso, inoltre, questa funzione è chiamata SMS Relay.
  • Nuovo suono in iMessage quando inviamo un messaggio audio.
  • Cambia l’icona BookMark in Safari. In precedenza l’icona era identica a quella che Apple ha affidato ad iBooks, mentre adesso il “libro” ha uno stile un po diverso.

OS X Yosemite

Ecco tutte le novità di OS X Yosemite:

  • Possibilità di visualizzare l’URL completo in Safari, spuntando una specifica preferenza nel programma.
  • La finestra delle Preferenze di Sistema è stata leggermente rivista.
  • La Calcolatrice è più trasparente.
  • Sono state integrate varie migliore a Swift.
  • Nuova barra di avanzamento download nel launchpad.
  • È stata leggermente rivista la grafica dell’icona che compare sullo schermo quando si alza e abbassa il volume e la luminosità.

Volume - Luminosità

 

Ecco tutte le novità della beta 4

Arriva Shazam su Mac App Store

Arriva Shazam su Mac App Store

Shazam arriva su Mac App Store ed è sempre in ascolto

Il servizio di riconoscimento Shazam è ormai famoso da anni e non ho bisogno di presentazioni. Arriva adesso in versione desktop offrendo tutte le funzioni già presenti negli ultimi aggiornamenti su Device.

Shazam per Mac viene eseguito come un elemento presente sulla barra del menù, restando in ascolto di tutto ciò che viene riprodotto nelle vicinanze del Mac e fornendo non solamente le notifiche pop-up con le info primarie.

Shazam

Accesso a contenuti supplementari come testi, opzioni d’acquisto da iTunes, ulteriori trace dell’album, opzioni di condivisione social, video e molto altro ancora.

Shazam

Ecco la descrizione e il link dove scaricare:

Shazam insegnerà al tuo Mac qualche trucco.

Scarica Shazam e la magia sarà tua. L’app che hai scelto come tuo esperto musicale preferito usufruisce di un aggiornamento importante per Mac. Riconosci la musica e la TV trasmesse intorno a te senza neanche dover tirare fuori il telefono dalla tasca. Sbizzarrisciti, riconosci tutto.

Shazam funziona silenziosamente dietro le quinte, ma ti informa quando trova una canzone, creando al tempo stesso una playlist. Ora potrai trovare, condividere e comprare senza muovere un dito. Una vera magia.

  • 1. Funziona silenziosamente dietro le quinte, pronto a riconoscere una melodia in qualsiasi momento.
  • 2. Accesso semplice e immediato a tutta la musica attorno a te.
  • 3. Accesso con un solo clic a testi, videoclip o ad iTunes per l’acquisto delle canzoni.
  • 4. Scoprire come non mai, condividere come sempre.

Shazam

Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite

Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite

Apple rilascia la beta pubblica si OS X Yosemite ai non-sviluppatori

Come annunciato Apple rilascia la beta pubblica di OS X Yosemite a tutti i non-sviluppatori, la beta può essere scaricata dal sito Apple, dove vi verra fornito un codice da inserire nel App Store così da scaricare l’installar che pesa circa 5,07 GB.

 

Attenzione

Come accade con tutti i software in beta, tenete presente che sono da mettere in conto crash, malfunzionamenti, bug, incompatibilità e in questa beta non mancano. Lo scopo del beta testing è capire cosa va migliorato o cosa non funziona; anche segnalare incongruenze linguistiche è importante, così come bug in apparenza minori. Maggiori saranno le segnalazioni, maggiori saranno le probabilità di avere tra qualche mese una versione definitiva stabile come non ma. Quindi consigliamo a tutti gli utenti che utilizzano un solo Mac e per lavoro di non installare la beta per non incorrere ad intoppi ecc. La Beta non è la stessa rilasciata agli sviluppatori, infatti viene nominata come Beta 1 e non verranno rilasciati aggiornamenti in concomitanza con gli sviluppatori.

OS X Yosemite

Ecco alcuni Bug riscontrati

  • Safari può bloccarsi quando riproduce alcuni contenuti di Netflix.
  • iPhoto 9.5.1 e Aperture 3.5.1 sono richiesti per Yosemite; è necessario aggiornare.
  • Quando si entra in modalità edit in iPhoto, potrebbe essere mostrato uno schermo nero invece della foto.
  • Streaming Photo e iCloud Photo Sharing potrebbero non funzionare correttamente quando iPhoto e Aperture sono installati.
  • iCloud Drive potrebbe apparire vuoto nel Finder dopo il primo set up. Il riavvio risolve questo problema.
  • Airdrop potrebbe non mostrare i Mac in prossimità.
  • Quando viene messo un salvaschermo con Foto il Mac smette di funzionare e bisogna riavviarlo.

Ecco il link dove poter scaricare la Beta:

OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 4 di iOS 8 e OS X Yosemite

Ecco le novità della Beta 4 di iOS 8 e OS X Yosemite

Apple rilascia la beta 4 di iOS 8 e OS x Yosemite vediamo le novità

iOS 8

Ecco tutte le novità di iOS 8:

  1. Aggiunta l’applicazione Suggerimenti, Suggerimenti come suggerisce il nome, fornirà suggerimenti sulle nuove funzionalità di iOS.
  2. SchermoNuova icona di luminosità e sfondo che adesso si chiama schermo e luminosità, dove sarà possibile modificare anche la dimensione del carattere anche.
  3. Rinnovato anche il Control Center, con sempre le stesse funzioni a un design più arrotondato. Control Center
  4. Introdotta la voce “Internet UE” all’interno delle Impostazioni > Cellulare. Si applica al traffico dati internet e hotspot personali.
  5. AbitazioneMigliora l’integrazione con l’HomeKit, che adesso si trova anche in Impostazioni > Privacy con la sua icona, sotto la voce Dati Abitazione.
  6. In Impostazioni iCloud adesso appare anche la propria immagine di profilo.
  7. E’ anche stata aggiunta l’opzione di conferma eliminazione per le email. Se abilitato, apparirà un avviso prima di eliminarle.
  8. Aggiunta una nuova animazione nella rubrica. Cliccando la foto di un contatto, questa si allargherà a tutto schermo se la risoluzione lo permette. Se invece l’immagine è piccola e non si potrà ingrandire, allora vedremo il cerchietto saltellare, allargandosi e stringendosi velocemente.
  9. Introdotto anche il nuovo sistema di dettatura, adesso infatti è possibile leggere in tempo reale quello che si detta senza dover premere fine e aspettare il caricamento della frase.

OS X Yosemite

Ecco tutte le novità di OS X Yosemite:

Nella nuovo beta di OS X Yosemite Apple rilascia anche iTunes 12.0, Yosemite Recovery 1.0, OS X Server 4.0 Developer Preview e Apple Configurator 1.7 beta.

La nuova versione di iTunes 12.0 introduce un design nuovo e più elegante, icona ridisegnata oltre alla condivisione in Famiglia.

iTunes

L’app calcolatrice è stata aggiornata adesso ha lo stesso aspetto di iOS.

Secondo 9to5Mac la beta disponibile per non-sviluppatori dovrebbe arrivare a fine luglio.

Ecco le App più scaricate della settimana su iOS

Ecco le App più scaricate della settimana su iOS

Ecco le 10 App più scaricate della settimana su iOS

Come ogni settimana vi mostriamo la classifica delle App più scaricate su iOS dalla numero 1 alla 10 da scaricare sul vostro iPhone, iPad e iPod:

 App App App App App AppApp App App App

App interessante

App - iOS

Google ha appena rilasciato un App interessante, in questo gioco che sfrutta la realtà aumentata l’utente viene immerso in una misteriosa avventura con diversi elementi dei giochi di ruolo, in cui le due fazioni degli Illuminati e della Resistenza combattono per il controllo di una misteriosa fonte di energia in grado di controllare i pensieri e le azioni dell’umanità.

App Store compie 6 anni

App Store compie 6 anni

App Store compie 6 anni, sono circa 1,7 milioni le applicazioni approvate sin dal lancio ufficiale.

Il 10 Luglio 2008 fu introdotto l’App Store che arrivò su iPhone 3G con il rilascio di iOS 2.0, inaugurando una crescita esponenziale sia di contenuti che d’utenza. Le applicazioni disponibili sull’App Store erano 800,  oltre 200 di questi offerti gratuitamente, a settembre dello stesso anno i download toccarono oltre i 100 milioni, le applicazioni erano diventate nel frattempo oltre 3000, 600 delle quali gratuite. E cresceva sempre di più a settembre del 2009 Apple annunciò che gli sviluppatori avevano creato oltre 100.000 applicazioni e gli utenti scaricato oltre due miliardi di applicazioni.

Nel 2010 le app scaricate erano oltre tre miliardi, nel 2011 oltre 15 miliardi, le app nel frattempo erano diventate oltre 425.000 di cui 100.000 app native per l’iPad. Nel 2012 si passa a 25 miliardi e per l’occasione Apple regalò all’utente della 25 miliardesima app scaricata una Carta Regalo iTunes del valore di 10.000 dollari. Le app disponibili erano diventate nel frattempo 550.000 e lo store disponibile in 123 paesi nel mondo.App Store

A maggio del 2013 lo storico traguardo dei 50 miliardi di download unici. La 50 miliardesima app è stata Say the Same Thing di Space Inch, LLC, scaricata da Brandon Ashmore, che ricevette per l’occasione una Carta Regalo  del valore di 10.000 dollari. Sin dalla sua introduzione, i numeri sono stati piuttosto significativi, arrivando a segnare il traguardo di 75 miliardi di app scaricate a giugno 2014,  App Store gode di circa 300 milioni di visitatori settimanali, che scaricano i tanti contenuti gratuiti o a pagamento.

Per festeggiare questo traguardo molti sviluppatori hanno scontato le proprie App eccone alcune interessanti:

AppApp App App App App

 

iPad Air 2 ecco le foto del nuovo modello

iPad Air 2 ecco le foto del nuovo modello

Ecco le nuovo foto di iPad Air 2 a confronto con iPad Air prima generazione

Ormai il wep è pieno di foto dei nuovi modelli di casa Cupertino adesso è il turno del nuovo iPad Air 2 che viene messo a confronto con l’ultimo modello in commercio l’iPad Air.

iPad Air 2

 

Il nuovo modello come mostrato in foto avrà il nuovo pulsante centrale con Touch ID integrato, lo spessore del nuovo dispositivo sarà inferiore e dovrebbe diminuire ulteriormente rispetto al modello attuale. Secondo le immagini, lo spessore sarà di circa 1 mm in meno, diminuendo cosi anche il peso. Per quanto riguarda l’aspetto manterrà lo stesso taglio diamantato, al contrario di iPhone 6 che dovrebbe godere di bordi arrotondati e transizioni senza soluzione di continuità tra schermo e corpo. 

iPad Air 2

 

Vediamo anche che Apple ha riadattato la fotocamere e i rispettivi pulsanti rendendo i tasti fisici del volume più piccoli e meno sporgenti, salta anche all’occhio la mancanza del tasto blocco rotazione/silenzioso, a quanto pare Apple vuole rimuovere il tasto dal dispositivo aggiungendo la funzione all’interno del centro notifiche.

Questo è quello che le immagini ci mostrano, naturalmente si tratta di rumors quindi nulla di ufficiale, vi lasciamo a tutte le foto pubblicate dalla testata giapponese ASCII Plus.

 

 

 

Back to Top